Súťažilo v nej 10 tímov a 20 jazdcov. Sempre da quest'anno non sarà più possibile accumulare unità motrici sostituendone più di una durante un evento Gran Premio (come nel caso di Hamilton nel Gran Premio del Belgio 2016). La classifica è sempre comandata da Hamilton, davanti a Ricciardo, Bottas, Sainz, poi Hülkenberg, Pérez e Palmer. Lo spagnolo ritorna in pista prima che la gomma anteriore sinistra sia fissata alla vettura: poco dopo essere uscito dalla corsia dei box è costretto al ritiro. 779.00. Sebastian Vettel riporta, dopo sedici anni, la vittoria a Monaco per la Ferrari, che coglie la doppietta con Kimi Räikkönen dopo quasi sette anni dall'ultima. Al via Lewis Hamilton prende il comando, seguito da Sebastian Vettel che sfrutta l'incidente tra i due finlandesi Valtteri Bottas e Kimi Räikkönen. Pubblicato il 03 Aprile 2017 ore 01:00. La direzione di gara invia in pista la safety car, che vi rimane per 5 giri. Nelle retrovie, alla prima chicane, Romain Grosjean urta la vettura di Carlos Sainz Jr., che perde il controllo della sua monoposto e termina contro la Williams di Felipe Massa: questi due piloti sono costretti al ritiro. Al giro 21 Verstappen doppia Hamilton, che ha delle difficoltà a passare Sainz. Rientra in pista davanti a Räikkönen. Hamilton, all'ultima curva, fa passare il compagno di squadra, come prestabilito. The United States Formula One Grand Prix takes place on 22 October 2017. [67] Hartley è il primo pilota del suo paese a competere nella massima formula dal Gran Premio del Canada 1984, quando al via vi fu Mike Thackwell su RAM. This mod includes all the 2017 driver transfers, teams, and liveries. Al settimo giro termina la gara per Max Verstappen per un problema alla power unit; la direzione di gara espone le doppie bandiere gialle, che però vengono ignorate da Räikkönen, che subisce la penalizzazione di uno stop-and-go di diedi secondi. I due piloti di riserva: Il belga Vandoorne è stato pilota ufficiale McLaren nel 2017 e nel 2018. Tutte le news di Formula 1. Il tracciato romagnolo ospitò il gran premio nazionale nel 1980, ospitando poi, fino al 2006, il Gran Premio di San Marino. Jenson Button: Palmares Vettel chiude quarto, davanti a un arrembante Hamilton che però non riesce a superarlo. Räikkönen effettua la sua seconda sosta al giro 41, e rientrando in gara dopo il compagno di team. Le nuove gomme comportano un aumento del peso minimo della vettura da 702 a 728 kg. Molti piloti approfittano della situazione per cambiare gli pneumatici: rimangono in pista le due Mercedes, così come Räikkönen e Ricciardo. Sergio Pérez si ferma solo al giro 31. Al giro 19 Vettel si ferma per montare le soft e riesce a superare Max Verstappen, fermo ai box nel giro successivo. [3] Viene depennato, invece, il Gran Premio di Germania, che è tornato in calendario nel 2018, mentre resta in dubbio la tenuta del Brasile. [5], I test interstagionali si sono tenuti in due sole sessioni, entrambe sul Circuito di Catalogna, dal 27 febbraio al 2 marzo, e dal 7 al 10 dello stesso mese. 1,899.00. Al diciassettesimo giro Hamilton cambia gli pneumatici, passando alle soft. Migliore risultato in qualifica: 5°. Al terzo giro Räikkönen passa Grosjean; il francese della Haas cede ancora una posizione, al giro 8, a Lewis Hamilton. Al giro 8 Marcus Ericsson esce di pista alla Degner: la direzione di gara decide per la virtual safety car. Un errore del neocampione del mondo, al giro 32, riporta però Hamilton a distanza dal capoclassifica. MCLAREN Piloti. Nel frattempo Räikkönen, che guida una vettura danneggiata, viene passato da Massa e Ocon. Questo nuovo team dovrebbe esordire nella stagione 2016 o 2017. Bottas si ferma per cambiare il musetto ed esce dalla pit-lane ultimo e doppiato, a causa del giro lento che ha dovuto compiere con una gomma danneggiata per rientrare ai box. Il britannico correva nel campionato dal 2000. All'inizio del giro 51 Vettel, sfruttando il doppiaggio di Stoffel Vandoorne, passa Bottas alla prima curva. Secondo il britannico la gara italiana, per rimanere nel mondiale, avrebbe dovuto sottostare alle stesse condizioni economiche previste per tutte le altre gare. Al via si ritira subito Carlos Sainz Jr., già nelle prime curve. Nico Rosberg si ritira dalla Formula 1 Su Facebook l’annuncio-choc del neocampione del mondo, La Mercedes ufficializza il rinnovo di Nico Rosberg, Mercedes: ufficializzato Bottas al posto del campione Rosberg, Nuovo ruolo per Nico Rosberg: diventa ambasciatore della Mercedes, Ufficiale: Massa torna in F.1 e prende il posto di Bottas in Williams, La Williams annuncia Stroll e Bottas per il 2017, F1 - Hulkenberg confirme qu’il sera toujours chez Force India en 2017, Force India ufficializza Esteban Ocon come pilota titolare per il 2017, Sauber ufficializza Wehrlein come pilota titolare per il 2017, La Haas conferma Magnussen ufficiosamente, La sorpresa: Button ha annunciato il ritiro (da pilota titolare), F1, Button annuncia: «Mi ritiro dopo Abu Dhabi». La gara riprende, ancora dietro la vettura di sicurezza, con Hamilton primo, seguito da Vettel, poi Ricciardo che ha passato Stroll, e Massa. Tra il 35º ed il 36º giro Daniel Ricciardo si porta dalla decima alla settima posizione superando le due Force India e Kevin Magnussen. Alla partenza Lewis Hamilton si pone subito al comando, seguito da Sebastian Vettel, dal compagno di team Valtteri Bottas e da Kimi Räikkönen, che duella con Daniel Ricciardo. In regime di safety car intanto Vettel, secondo, tampona Hamilton, per poi affiancarsi alla sua Mercedes e colpirlo con la gomma anteriore destra. Manor al capolinea: cessa l'attività con effetto immediato! Räikkönen riprende la pista ultimo, mentre Bottas è tredicesimo. $2,250 per month plus tax | 47 Months | $22,000 Customer cash due at signing | 2,500 miles per year limitation ($2.50/mile charge in excess of limitation) | Based on King County Tax and License | On approved Tier 1 credit | Offer expires Feb 29, 2020 Alla ripartenza la classifica rimane invariata, con Bottas davanti alle due Ferrari e a Hamilton. Zúčastnilo se jí dvacet čtyři jezdců a deset týmů. [63], Il 7 ottobre, alla vigilia del Gran Premio del Giappone, altra comunicazione da parte della scuderia di Faenza: Carlos Sainz Jr. correrà, a partire dal successivo Gran Premio degli Stati Uniti d'America, gli ultimi quattro appuntamenti della stagione a bordo della Renault, in sostituzione di Jolyon Palmer, anticipando così il passaggio alla scuderia transalpina già previsto per il 2018. Il tedesco conquista il sesto posto dopo aver passato il pilota di casa, Pérez, al giro 50. Carlos Sainz Jr. ottiene, col quarto posto, la sua miglior prestazione in F1. Davanti, Bottas, riesce a ridurre la distanza dalla due Ferrari, rallentate da dei doppiaggi, mentre Max Verstappen sfiora la collisione con le barriere, alla Piscine. Il Consiglio Mondiale approva 25 giorni di test per le Pirelli 2017, F1 Commission: un test a Fiorano con le Pirelli rain a febbraio, Liberty Media è la nuova proprietaria della Formula 1, F1 Liberty Media invita le scuderie ad investire nel Circus, Ecclestone conferma che Chase Carey ha preso il suo posto di CEO in F.1, Formula 1 Ross Brawn entra nella dirigenza della nuova F1, F1 - Horner : Le V6 Renault continuera à être rebadgé Tag Heuer en 2017, F1, questo matrimonio s’ha da fare: la Sauber userà la power unit Ferrari nel 2017, Formula 1, lubrificanti Castrol e benzina BP per il team Renault, F1 - Officiel : McLaren s’associe aussi avec BP et Castrol, 2017 FORMULA 1 HEINEKEN CHINESE GRAND PRIX, FORMULA 1 GRANDE PRÊMIO HEINEKEN DO BRASIL 2017, VTB Group becomes title partner for Russia, 2017 FORMULA 1 PIRELLI BELGIAN GRAND PRIX, La FIA ha aperto un processo di selezione per nuovi team, F1 La FIA proroga la scadenza per la candidatura di nuovi team, La Fia: "Solo 11 team al via la prossima stagione", In amministrazione controllata il ramo operativo della Manor. Nel giro di ricognizione la McLaren di Fernando Alonso si ferma all'imbocco della corsia dei box: viene ripetuta la procedura, e la gara viene accorciata di un giro. McLaren F1 Team: i piloti 2020. [59], Fernando Alonso annuncia che parteciperà alla 500 Miglia di Indianapolis, al volante di una Dallara-Honda, gestita dalla McLaren, col supporto del team di Michael Andretti. Saranno 20 i piloti in lotta per la conquista del Mondiale F1 2017: una stagione che sarà priva di due campioni del mondo (il tedesco – iridato in carica – Nico Rosberg e il britannico Jenson Button) e di due driver latinoamericani (il messicano Esteban Gutiérrez e il brasiliano Felipe Nasr) e che vedrà un solo debuttante, il canadese Lance Stroll. [21] La compagnia statunitense ha offerto alle scuderie, partecipanti al mondiale, la possibilità di acquistare azioni della società. All'ottavo giro riprende la gara: Hamilton precede Ricciardo e Max Verstappen, che era partito sedicesimo. Al via, Valtteri Bottas mantiene il comando della gara, seguito dal compagno di squadra Lewis Hamilton; alle loro spalle ci sono Sebastian Vettel, Daniel Ricciardo, Kimi Räikkönen, Max Verstappen e Nico Hülkenberg. I primi giri vivono sul duello tra Bottas e Ricciardo per la terza posizione, con l'australiano che prova in più occasioni a passare il pilota della Mercedes. McLaren a anunțat în 2013 că vor folosi motoare Honda începând cu 2015, înlocuind Mercedes. Nella prima gara della stagione, in Australia, Pascal Wehrlein, pilota della Sauber, rinuncia a proseguire l'impegno nel weekend, dopo le sessioni del venerdì, per il riacutizzarsi dei dolori, dovuti a un incidente occorso in una gara dimostrativa, effettuata d'inverno. È la quarta volta, nella storia, e terza consecutiva, che la gara messicana viene premiata. Lo spagnolo della McLaren si ritira, poco dopo, per una sospensione fuori uso. Felipe Massa chiude la sua carriera in F1 con il decimo posto, e un punto iridato. È il primo pilota canadese in F1 dal Gran Premio di Germania 2006, ultima gara di Jacques Villeneuve. La gara è comandata dal duo della Ferrari, Sebastian Vettel-Kimi Räikkönen, che precedono Valtteri Bottas. Edizione Piloti Team; 2019: HAMILTON L. MERCEDES: 2018: HAMILTON L. MERCEDES: 2017: HAMILTON L. Il pilota della Red Bull Racing ha difficoltà a mandare in temperatura gli pneumatici, tanto da venir passato anche da Massa e Räikkönen. 26 marzo GP AUSTRALIA (Melbourne) 9 aprile GP CINA […] Al settimo giro, intanto, Räikkönen passa Massa per la sesta piazza. [32] Il Gran Premio di Russia si accorda con la VTB Bank, per l'abbinamento al proprio nome. Live risultati e classifiche della Formula 1 in tempo reale. Hamilton effettua la sosta al giro 30, mentre il tedesco della Ferrari prova ad allungare il margine di vantaggio su Bottas fermandosi solo al giro 34. Nel corso della stagione il tedesco aveva annunciato il prolungamento del suo contratto con la Mercedes ancora per due anni. [2], In seguito venne garantita la tenuta del Gran Premio del Canada. [4] Rispetto al 2016 la gara in Cina è anticipata rispetto a quella in Bahrain. Misure 737-100/200 737-400 737-500 737-600 737-700 737-800 737-900ER Numero Piloti 2 Capacità passeggeri 118 (1-classe) 168 (1-classe) 132 Štítky: Finance Zveřejněno 24. Ricciardo si trova al comando, davanti a Verstappen, poi le due Mercedes, Pérez e Vettel. Vennero confermati ventuno gran premi, anche se tre di questi, Germania, Brasile e Canada, erano ancora soggetti a conferma. + – Precede il numero di posizioni di penalità sulla griglia di partenza. The woven French flag detail is a further nod to the rich heritage of 24 Hours of Le Mans racing. Contro tale decisione, gli organizzatori imolesi proposero un ricorso al TAR. Manca poco più di un mese all’inizio del mondiale di Formula Uno 2017: sarà dominio Mercedes o avremo finalmente un campionato combattuto? Lewis Hamilton vince per la quarta volta a Monza, e si porta in testa al mondiale piloti. La McLaren contende alla Force India il quinto posto nel mondiale costruttori, conquistandolo con 181 punti. Il tedesco rientra in pista quarto ma passa subito Ricciardo, ponendosi così all'inseguimento delle due Mercedes. Test invernali solo a Barcellona. Anche Sainz è costretto a una sosta ai box, al secondo giro, che lo fa retrocedere nelle ultime posizioni. Negli ultimi giri Hamilton tenta ancora di avvicinarsi a Bottas, ma senza successo. Sainz si ferma al giro 27, come Vandoorne. Da questo momento tutti i piloti passano a questo tipo di coperture. Al via Lewis Hamilton mantiene la testa della gara, mentre al secondo posto s'infila Max Verstappen, davanti a Valtteri Bottas. [82] La gara di Monza fu occasione per un incontro tra il patron della F1 con l'allora Presidente del Consiglio dei Ministri Matteo Renzi e il Presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni in merito al futuro della gara. Vettel, ora al comando, effettua il cambio degli pneumatici al giro 39 e rientra in gara ancora primo, appena davanti al suo compagno di team. Ciò non succede: Bottas mantiene la vetta, davanti al compagno di team; Vettel è terzo, davanti a Räikkönen, Verstappen, Ocon e le due Renault di Carlos Sainz Jr. e Hülkenberg. Al giro 37 Bottas passa Ricciardo, per il quarto posto, mentre Räikkönen va alla sua seconda sosta, rientrando in gara quinto dietro allo stesso Ricciardo. Vettel si ferma al giro 20, seguito dopo un giro da Bottas. Questo è il colore simbolo per la casa automobilistica, quello con cui il fondatore Bruce McLaren verniciava le sue vetture. Utilizzano il periodo di neutralizzazione della sosta tutti i piloti: la classifica resta, di fatto, immutata. La classifica rimane immutata per diversi giri: Hamilton cerca di avvicinarsi a Räikkönen, ma senza esito. Al secondo giro Esteban Ocon effettua subito la sosta. Al ventitreesimo passaggio sosta anche per Hülkenberg, che rientra in gara davanti a Pérez, ma poco dopo è costretto al ritiro. Sean Bratches è posto al vertice della struttura commerciale. Bottas, in crisi con le gomme, cede ancora una posizione a Verstappen e decide di effettuare la seconda sosta: l'ampio vantaggio sul resto del gruppo gli permette di mantenere la quinta posizione. Solo i primi quattro piloti chiudono a pieni giri. [29] Un analogo accordo è concluso tra la casa britannica e la McLaren, dopo la partenza della ExxonMobil verso la Red Bull Racing e la Scuderia Toro Rosso. McLaren Senna 2018 Volcano Yellow 1:18. La quantità massima di benzina imbarcabile per la gara viene portata da 100 Kg a 105 Kg, a causa della maggior resistenza aerodinamica delle nuove vetture, mentre il consumo istantaneo rimane invariato a 100kg/h a 10500 giri. Classifiche F1 - Consulta la classifica Piloti e la classifica Costruttori Formula 1 2017. La stagione sarebbe iniziata il 26 marzo, col Gran Premio d'Australia, e si sarebbe conclusa, il 26 novembre, col Gran Premio di Abu Dhabi. Max Verstappen vince per la seconda volta nel mondiale, davanti a Hamilton e a Ricciardo. Britům se podařilo postavit rychlý a spolehlivý monopost MP4-22, ale ani tentokrát jim titul nebyl souzen. A differenza del 2016, però, non vi sarà più il vincolo dei "gettoni" utilizzabili per lo sviluppo del motore. GP MONZA F1: ECCLESTONE HA FIRMATO IL RINNOVO, IL GP È SALVO! Il brasiliano è passato anche da Nico Hülkenberg e dallo stesso Stroll, oltre che da Magnussen e Alonso. La vettura viene portata allo stallo di partenza ma, poco prima del via, torna ai box, trasportata dai meccanici. Perderà poi il podio per la decisione dei commissari di gara, che lo penalizzeranno di cinque secondi per essere uscito dai limiti della pista ed aver tratto così vantaggio nel sorpasso ai danni di Räikkönen. Hamilton ottiene il quinto Grand Chelem della sua carriera in F1 (il terzo in stagione), ovvero vittoria, pole position, giro veloce e conduzione della gara nella sua interezza. Dopo il periodo di safety car, Bottas si è riaccodato al gruppo. Al sedicesimo giro Räikkönen, che ha problemi a superare le vetture che gli stanno davanti, decide di effettuare la sosta per il cambio gomme. Poslední závod sezony formule 1 Velkou cenu Abú Zabí vyhrál Max Verstappen a připsal si druhý letošní triumf. Seguono poi le due Red Bull Racing. Un giro dopo, grazie alla strada lasciata da Räikkönen, Vettel è secondo. Passa in testa Vettel, che però è penalizzato con uno stop-and-go di dieci secondi per la manovra effettuata su Hamilton in regime di safety car. Al trentaquattresimo giro Massa affianca alla prima curva Stoffel Vandoorne; il belga non si avvede del brasiliano e ne colpisce la vettura. Nel frattempo Räikkönen aveva sorpassato Hülkenberg, ed è ottavo. Dopo un primo giro molto veloce, Hamilton è penalizzato dal trovarsi davanti Verstappen, che ne rallenta il ritmo. Operatīvas sporta ziņas, kalendārs, foto, video un tiešraides. All'ultimo giro Verstappen passa anche Räikkönen, ponendosi terzo. Ricciardo, che nelle fasi iniziali della gara si era trovato diciassettesimo, è ora primo davanti a Stroll, Kevin Magnussen, Ocon, Bottas, Fernando Alonso, e il duo Vettel-Hamilton. Al trentesimo passaggio effettua la sosta anche Felipe Massa, che era risalito sesto ed era riuscito a parare gli attacchi delle due Force India. Magnussen subisce una penalizzazione di cinque secondi per aver passato Vandoorne in regime di virtual safety car. Nato il 26 marzo 1992 a Courtrai (Belgio), 1 stagione (2016-) 1 GP disputato1 costruttore (McLaren), PALMARÈS: 20° nel Mondiale F1 (2016)PALMARÈS PRE-F1: campione europeo F4 (2010), campione europeo Formula Renault 2.0 (2012), campione GP2 (2015), 6 stagioni (2011-) 109 GP disputati3 costruttori (HRT, Toro Rosso, Red Bull), PALMARÈS: 3° nel Mondiale F1 (2014, 2016), 4 vittorie, 1 pole position, 8 giri veloci, 18 podiPALMARÈS PRE-F1: campione WEC Formula Renault 2.0 (2008), campione britannico F3 (2009), Nato il 3 luglio 1987 a Heppenheim (Germania Ovest), 10 stagioni (2007-) 178 GP disputati4 costruttori (BMW Sauber, Toro Rosso, Red Bull, Ferrari), PALMARÈS: 4 Mondiali F1 (2010-2013), 42 vittorie, 46 pole position, 28 giri veloci, 86 podiPALMARÈS PRE-F1: campione Formula BMW ADAC (2004), Nato il 17 ottobre 1979 a Espoo (Finlandia), 14 stagioni (2001-2009, 2012-) 252 GP disputati4 costruttori (Sauber, McLaren, Ferrari, Lotus), PALMARÈS: 1 Mondiale F1 (2007), 20 vittorie, 16 pole position, 43 giri veloci, 84 podiPALMARÈS EXTRA-F1: campione invernale britannico Formula Renault 2000 (1999), campione britannico Formula Renault 2000 (2000), 10° nel Mondiale Rally WRC (2010, 2011), Nato il 17 aprile 1986 a Ginevra (Svizzera), 6 stagioni (2009, 2012-) 102 GP disputati3 costruttori (Renault, Lotus, Haas), PALMARÈS: 7° nel Mondiale F1 (2013), 1 giro veloce, 10 podiPALMARÈS EXTRA-F1: campione Formula Lista Junior 1.6 (2003), campione francese Formula Renault (2005), campione europeo F3 (2007), campione asiatico GP2 (2008, 2011), campione Auto GP (2010), campione GP2 (2011), Nato il 2 settembre 1990 a Kumla (Svezia), 3 stagioni (2014-) 56 GP disputati2 costruttori (Caterham, Sauber), PALMARÈS: 18° nel Mondiale F1 (2015)PALMARÈS PRE-F1: campione britannico Formula BMW (2007), campione giapponese F3 (2009), Nato il 26 gennaio 1990 a Guadalajara (Messico), 6 stagioni (2011-) 114 GP disputati3 costruttori (Sauber, McLaren, Force India), PALMARÈS: 7° nel Mondiale F1 (2016), 3 giri veloci, 7 podiPALMARÈS PRE-F1: campione britannico F3 National Class (2007), 15 stagioni (2001, 2003-) 273 GP disputati4 costruttori (Minardi, Renault, McLaren, Ferrari), PALMARÈS: 2 Mondiali F1 (2005, 2006), 32 vittorie, 22 pole position, 22 giri veloci, 97 podiPALMARÈS PRE-F1: campione Euro Open by Nissan (1999), Nato il 29 ottobre 1998 a Montréal (Canada), PALMARÈS PRE-F1: campione italiano F4 (2014), campione Toyota Racing Series (2015), campione europeo F3 (2016), Nato il 25 aprile 1981 a San Paolo (Brasile), 14 stagioni (2002, 2004-) 250 GP disputati3 costruttori (Sauber, Ferrari, Williams), PALMARÈS: 2° nel Mondiale F1 (2008), 11 vittorie, 16 pole position, 15 giri veloci, 41 podiPALMARÈS PRE-F1: campione brasiliano Formula Chevrolet (1999), campione europeo Formula Renault 2000 (2000), campione italiano Formula Renault 2000 (2000), campione europeo Formula 3000 (2001), Nato il 5 ottobre 1992 a Roskilde (Danimarca), 2 stagioni (2014, 2016-) 40 GP disputati2 costruttori (McLaren, Renault), PALMARÈS: 11° nel Mondiale F1 (2014)PALMARÈS PRE-F1: campione danese Formula Ford (2008), campione Formula Renault 3.5 (2013), 3 stagioni (2014-) 57 GP disputati2 costruttori (Toro Rosso, Red Bull), PALMARÈS: 7° nel Mondiale F1 (2015), 1 giro veloce, 2 podiPALMARÈS PRE-F1: campione Formula Renault 2.0 Alps (2012), campione GP3 (2013), Nato il 19 agosto 1987 a Emmerich am Rhein (Germania Ovest), 6 stagioni (2010, 2012-) 115 GP disputati3 costruttori (Williams, Force India, Sauber), PALMARÈS: 9° nel Mondiale F1 (2014, 2016)PALMARÈS EXTRA-F1: campione Formula BMW ADAC (2005), campione A1 Grand Prix (2007), Masters F3 (2007), campione europeo F3 (2008), campione GP2 (2009), 24 Ore di Le Mans (2015), Nato il 20 gennaio 1991 a Horsham (Regno Unito), 1 stagione (2016-) 20 GP disputati1 costruttore (Renault), PALMARÈS: 18° nel Mondiale F1 (2016)PALMARÈS PRE-F1: campione autunnale T Cars (2006), campione GP2 (2014), Nato il 17 settembre 1996 a Évreux (Francia), 1 stagione (2016-) 9 GP disputati1 costruttore (Manor), PALMARÈS: 23° nel Mondiale F1 (2016)PALMARÈS PRE-F1: campione europeo F3 (2014), campione GP3 (2015), Nato il 30 settembre 1997 a Hasselt (Belgio), 2 stagioni (2015-) 40 GP disputati2 costruttori (Toro Rosso, Red Bull), PALMARÈS: 5° nel Mondiale F1 (2016), 1 vittoria, 1 giro veloce, 7 podiPALMARÈS PRE-F1: Masters F3 (2014), Nato il 7 gennaio 1985 a Stevenage (Regno Unito), 10 stagioni (2007- 188 GP disputati2 costruttori (McLaren, Mercedes), PALMARÈS: 3 Mondiali F1 (2008, 2014, 2015), 53 vittorie, 61 pole position, 31 giri veloci, 104 podiPALMARÈS PRE-F1: campione britannico Formula Renault 2.0 (2003), Bahrain Superprix (2004), campione europeo F3 (2005), Masters F3 (2005), campione GP2 (2006), Nato l’1 settembre 1994 a Madrid (Spagna), 2 stagioni (2015-) 40 GP disputati1 costruttore (Toro Rosso), PALMARÈS: 12° nel Mondiale F1 (2016)PALMARÈS PRE-F1: campione nordeuropeo Formula Renault 2.0 (2011), campione Formula Renault 3.5 (2014), Nato il 28 agosto 1989 a Nastola (Finlandia), 4 stagioni (2013-) 77 GP disputati1 costruttore (Williams), PALMARÈS: 4° nel Mondiale F1 (2014), 1 giro veloce, 9 podiPALMARÈS PRE-F1: campione europeo Formula Renault 2.0 (2008), campione nordeuropeo Formula Renault 2.0 (2008), Masters F3 (2009, 2010), campione GP3 (2011), Nato il 18 ottobre 1994 a Sigmaringen (Germania), 1 stagione (2016-) 21 GP disputati1 costruttore (Manor), PALMARÈS: 19° nel Mondiale F1 (2016)PALMARÈS PRE-F1: campione ADAC Formel Masters (2011), campione DTM (2015). Altri 6 giri e il finnico passa anche Pérez. 699.00. Le due parti hanno raggiunto un accordo pluriennale, senza però specificarne la durata. La Manor è entrata in amministrazione controllata: chiude a giorni? Scende in diciottesima, e ultima, posizione. Al ventunesimo giro Vettel passa anche Pérez, ed è quinto. Al quinto giro Daniel Ricciardo, a causa di problemi ai freni, rallenta, prima di ritirarsi quando era settimo. Il Campione del Mondo Jenson Button, vincitore di 15 GP, ha infatti firmato un nuovo contratto per prolungare la sua collaborazione con il team McLaren-Honda di altri due anni e quindi continuerà ad avere un ruolo-chiave come membro della squadra. 4-nov-2017 - Esplora la bacheca "Piloti" di roby341 . Negli ultimi giri Vettel si avvicina al duo della Force India, passando Ocon al giro 65, con una manovra alla prima curva, e Pérez, a due giri dalla fine, conquistando il quarto posto. Verstappen è quinto davanti a Daniil Kvjat, che non ha ancora cambiato le gomme. Dietro Sergio Pérez passa Carlos Sainz Jr., per l'ottava posizione. Dopo la sosta di Hamilton, la classifica vede sempre in testa il britannico, seguito ancora da Ricciardo e da Bottas. Research, compare and save listings, or contact sellers directly from 25 2017 570GT models in Seattle. Sebastian Vettel è quarto, con l'ala anteriore danneggiata dallo stesso olandese della Red Bull Racing; l'altro pilota del team anglo-austriaco, Daniel Ricciardo, è quinto dopo aver passato Kimi Räikkönen. Al termine del primo giro Vettel, che è partito ultimo, è già tredicesimo. Le possibilità dell'olandese di passare il britannico vengono però congelate dalla lotta, tra doppiati, per il decimo posto, tra Massa e Alonso, che rende possibile un attacco nell'ultimo giro. Räikkönen si ferma al giro 15. Verstappen attacca Hamilton al terzo giro, e lo passa alla prima curva, prendendosi così la prima posizione. Lewis Hamilton, col nono posto, ottiene la certezza matematica del quarto titolo mondiale. Grazie a queste soste Ricciardo è scalato quarto, dietro al duo della Mercedes e a Vettel. Il pilota tedesco della Force India Nico Hülkenberg annuncia il suo passaggio alla Renault, a partire dalla stagione 2017. Team Softshell Jacket 2020 Carlos Sainz Team T-Shirt 2020 McLaren Team Cap 2020 Lando Norris Team T-Shirt 2020 Vista la contemporaneità col Gran Premio di Monaco, la McLaren indica come suo sostituto la terza guida Jenson Button, già pilota del team dal 2010 al 2016. Al giro 43 si fermano Hamilton e Ricciardo. 2 min. Esce nuovamente dietro a Räikkönen.